,,

Modena, 51 ucciso in un'area di sosta dell'autostrada A1

Sul corpo dell'uomo, una guardia giurata che lavorava a Bologna, una ferita alla testa. Indaga la polizia

Un uomo di 51 anni, riferisce l’Ansa, è stato trovato morto nella tarda serata di giovedì 9 maggio in un’area di sosta sull’autostrada A1, all’altezza di Castelfranco Emilia, in provincia di Modena. L’uomo sarebbe stato ucciso: il cadavere presenta una vistosa ferita alla testa. Si chiamava Angelo Giuseppe Scalea, residente a Bologna e nato in Svizzera, e lavorava come guardia giurata.

Il corpo senza vita dell’uomo è stato ritrovato attorno alla mezzanotte da un camionista che ha subito avvertito la polizia. Sul caso indaga la Squadra Mobile di Modena. Indicazioni importanti potrebbero venire dalle immagini delle telecamere di videosorveglianza della A1, acquisite dagli investigatori. L’area di sosta dove è stato trovato il 51enne è nota come una zona frequentata da prostitute. Anche questa pista viene quindi presa in considerazione dagli inquirenti che indagano sull’omicidio.

Il 51enne abitava da circa cinque anni in un appartamento alla periferia di Bologna che divideva con due coinquilini. Lavorava come guardia giurata all’Esselunga di via Guelfa e alla Galleria Cavour. “Era simpatico, una persona cordialissima”, hanno detto di lui alcuni vicini sentiti dai cronisti, riferisce l’Ansa. I due coinquilini non erano in casa.

VirgilioNotizie | 10-05-2019 11:01

macchina-polizia Fonte foto: Ansa
,,,,,,,