,,

Milano, muratore tenta il suicidio per la dipendenza dal gioco

L'uomo, un muratore di 56 anni, è stato salvato in extremis dalla polizia

A Milano, un muratore di 56 anni è stato salvato dalla polizia appena prima che si togliesse la vita, a causa della sua dipendenza dal gioco. Secondo quanto riferisce l’Ansa, l’uomo non riusciva a smettere di giocare alle slot machine, mettendo in serie difficoltà economiche l’intera famiglia; alla polizia ha raccontato che il gesto disperato gli era parsa l’unica soluzione al suo problema.

L’allarme è stato lanciato dal fratello dell’uomo. Gli agenti si sono precipitati a casa del 56enne, nella periferia ovest di Milano, trovandola vuota. Dopodiché si sono messi in contatto con sua moglie, nel tentativo di avere notizie del 56enne e di guadagnare del tempo prezioso.

Le forze dell’ordine sono quindi riuscite a rintracciarlo a Pero e a salvarlo in extremis: l’uomo aveva parcheggiato l’auto vicino a un capannone, rimanendo nel veicolo col motore acceso e un tubo collegato alla marmitta.

VirgilioNotizie | 12-05-2019 12:31

slot Fonte foto: ANSA
,,,,,,,