,,

Milano, donna uccisa in casa dopo una lite: fermato il compagno

Pietro Carlo Artisi è stato fermato durante la notte dalla polizia per l'omicidio di Roberta Priore

Un uomo, Pietro Carlo Artisi di 48 anni, è stato fermato durante la notte dalla polizia per l’omicidio di Roberta Priore, la 53enne trovata ieri pomeriggio senza vita nel proprio appartamento in via Piranesi 19, a Milano. Come riporta ANSA, si tratta del suo compagno, bloccato all’uscita del palazzo dagli agenti accorsi su richiesta della figlia della vittima che non aveva più sue notizie da due giorni.

Il corpo della Priore, laureata in filosofia e segnata dalla morte di una figlia precipitata da un balcone a Milano nel 2005, è stato scoperto verso le 16 di martedì pomeriggio. L’altra sua figlia, una ragazza 22enne, aveva chiesto aiuto alla polizia perché da giorni non riusciva a parlare con sua madre nè a entrare in casa. I poliziotti hanno trovato la donna distesa a terra, con un cuscino accanto alla testa che lascia ipotizzare una morte per soffocamento avvenuta al termine di una colluttazione.

VirgilioNotizie | 20-03-2019 09:53

milano
,,,,,,,