,,

Medico usa il suo seme al posto di quello dei donatori: 49 figli

Un medico in servizio in una clinica per la fertilizzazione è accusato di aver sostituito il suo seme a quello dei donatori

L’ex direttore di una banca dello sperma olandese, deceduto nel 2017, è il padre biologico di 49 bambini nati attraverso l’ausilio dell’inseminazione artificiale.

A rendere pubblico il caso, come riporta ‘TgCom’, è stata Defence for Children, organizzazione che rappresenta i genitori e i bambini coinvolti nella vicenda. L’uomo, medico e ex direttore di una clinica per la fertilizzazione, è accusato di aver usato il suo seme al posto di quello dei donatori che erano stati scelti dalle famiglie.

Come ha precisato l’organizzazione in un comunicato riportato da ‘TgCom’, i risultati dei test del dna «hanno confermato che 49 bambini sono discendenti diretti» dell’uomo. Prosegue la nota: «I risultati confermano il grave sospetto che il medico utilizzava il proprio sperma nella clinica».

Stando a quanto riferito da ‘TgCom’, l’uomo, prima di morire a 89 anni nel 2017, avrebbe ammesso di aver avuto una sessantina di figli durante il periodo in cui aveva prestato servizio nella clinica.

I legali dei figli presunti dell’uomo e le rispettive famiglie avevano denunciato delle incongruenze nelle somiglianze fra alcuni dei bambini e i loro donatori “ufficiali”: ad esempio, uno dei bambini era nato con occhi azzurri, nonostante la madre avesse scelto un donatore con occhi marroni. In altri casi, invece, il figlio assomigliava molto al medico coinvolto nello scandalo.

VirgilioNotizie | 14-04-2019 16:30

Medico usa il suo seme al posto di quello dei donatori: 49 figli Fonte foto: 123rf
,,,,,,,