,,

Renzi: "Conte è un disastro, il Governo non potrebbe fare peggio"

L'ex premier, durante un comizio di endorsement al candidato PD Carlo Calenda, si è espresso su Giuseppe Conte e l'attuale governo

Il senatore Matteo Renzi, partecipando a un comizio a Milano per le prossime elezioni europee, si è espresso sul premier Giuseppe Conte e su Di Maio e il Movimento 5 Stelle. Dure le critiche verso l’attuale presidente del Consiglio.

«L’Italia non conta più una cippa. Giuseppe Conte è un disastro, un uomo che sta svilendo il ruolo di presidente del Consiglio dei Ministri della terza economia europea, con la connivenza di certa stampa, (…) riduce la politica estera a un selfie da far rilanciare a Rocco Casalino».

Non è sfuggita una frecciatina a chi lo accusava di essere un premier “non eletto”, contestando a Conte di non aver preso posizione tempestivamente riguardo il recente caso Siri.

«Non è degno di rappresentare il Paese, e non perché non è stato eletto, ma perché non sa di cosa sta parlando. Come si fa a dire che “tra garantismo e giustizialismo non scelgo”? Non è degno di essere un professore di diritto in questo Paese chi dice così».

L’ex segretario del Partito Democratico, durante il comizio per supportare Carlo Calenda, non si è risparmiato sul vicepremier Luigi Di Maio.

«Il disastro economico ha un responsabile che è il successore di Carlo Calenda al ministero dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio, alias l’incompetente. Lo statista di Pomigliano».

Matteo Renzi ha poi ribadito la lontananza del PD dal Movimento 5 Stelle, dicendosi soddisfatto di non essersi alleato con la forza politica pentastellata.

«Non dobbiamo e non vogliamo fare un accordo con il Movimento 5 Stelle. E a chi mi dice, “Matteo sei pentito di essere venuto a Milano per dire di no a quella alleanza?” , dico che sono pentito di non averlo fatto una settimana prima».

Matteo Renzi ha poi fatto un mea culpa sugli errori fatti in passato dal suo Governo, criticando però le politiche di quello attuale.

«Noi i conti con il passato non dobbiamo più farli, li fa l’Istat per noi. Noi abbiamo fatto degli errori e potevamo fare di meglio. Loro invece non potevano fare peggio di così, per questo noi siamo qui a dire che questa è la settimana di tutti, anche di coloro che non sono candidati».

VirgilioNotizie | 21-05-2019 11:01

matteo-renzi-contro-conte-governo-di-maio Fonte foto: ANSA
,,,,,,,