,,

Maltempo nel Lecchese, rientrati a casa i cittadini: diga integra

Gli abitanti di Dervio sono stati fatti rientrare nelle proprie abitazioni. Ma sono ancora 200 gli sfollati

I circa 600 cittadini di Dervio, nella provincia di Lecco, possono rientrare nelle proprie abitazioni dopo essere stati evacuati questa mattina per motivi di sicurezza in seguito all’esondazione del torrente Varrone. Secondo quanto riporta l’Ansa, il Viminale dichiara che la situazione è sotto controllo e i tecnici che hanno esaminato la diga “hanno confermato che la struttura non ha lesioni ed è perfettamente integra”.

L’emergenza maltempo ha colpito la zona del Lecchese e in Valtellina, in seguito ai violenti temporali che si sono scatenati nella notte tra martedì e mercoledì. I torrenti Pioverna e Varrone sono esondati in diversi punti, al punto da provocare l’evacuazione di case e aziende a Dervio, Premana e Primaluna. Verso le 19, come riferisce Il Corriere, la Prefettura ha permesso il rientro degli abitanti di Dervio; gli altri 200 sfollati di Premana e Primaluna sono stati invece collocati in altre strutture per la notte.

L’Ansa riporta inoltre che in un giorno il livello del lago di Como è aumentato di venti centimetri. Alle 13.30 era a quota 123 cm, tre in più della soglia di esondazione. Il Viminale assicura che il ministro dell’Interno Matteo Salvini sta continuando a monitorare la situazione.

VIRGILIO NOTIZIE | 12-06-2019 20:10

maltempo-lecchese Fonte foto: ANSA
,,,,,,,