,,

Maestra sospesa: "Picchia mio figlio e legge Anna Frank"

Accusata dalla madre di un alunno di terza elementare, che l'ha denunciata sui social e poi al dirigente scolastico

Una madre di un alunno di terza elementare del catanese sarebbe riuscita a far sospendere una maestra per due giorni. Il caso è stato reso noto sulla pagina Facebook di Mila Spicola, esponente del PD, che avrebbe raccolto la segnalazione della collega.

«Picchia mio figlio, lo obbliga a stare in piedi e gli ha fatto saltare la merenda, e tratta tematiche politiche in classe con nozioni “comuniste”».

Questa la denuncia della madre. La dirigente scolastica, secondo ANSA, avrebbe ribadito di aver sospeso la maestra per uno scappellotto dato al bambino, e non per motivi politici. Il legale dell’insegnate, Dario Fina, avrebbe dichiarato all’Agenzia:

«Non ha fatto mai politica. Ha solo letto il Diario di Anna Frank in classe».

Il provvedimento disciplinare sarebbe stato aperto in seguito alla denuncia alla scuola da parte della madre del bambino, dopo che il figlio, tornato a casa, avrebbe affermato di odiare la maestra.

Secondo i suoi racconti, l’insegnante gli avrebbe dato uno scappellotto, lo avrebbe costretto a stare in piedi e a saltare la merenda. Le accuse sarebbero poi state riportate alla dirigente scolastica, insieme a uno scambio con l’insegnate via Whatsapp.

La preside avrebbe dichiarato di opporsi a censure e correzioni sul “Diario di Anna Frank”, pur sottolineando il rischio di rendere partecipi di avvenimenti violenti e luttuosi menti non ancora mature.

VIRGILIO NOTIZIE | 20-05-2019 18:26

29df95a1ed26641d6dc0efbc4b2faca6.jpg Fonte foto: ANSA
,,,,,,,