,,

Giornalista uccisa in Irlanda, le scuse dell'Ira. C'è un arresto

Lyra McKee sarebbe stata colpita perché troppo vicina alla camionetta della polizia mentre documentava gli scontri di giovedì notte

La morte della giornalista Lyra McKee, giovedì notte, a Derry, in Irlanda del Nord, è avvenuta per sbaglio. Secondo quanto riporta l’Ansa, che a sua volta cita il quotidiano The Irish News, infatti, il gruppo terrorista New Ira ha ammesso la responsabilità dell’uccisione della 29enne, porgendo le sue “scuse sincere” al partner, alla famiglia e agli amici. La giornalista sarebbe stata colpita perché si trovava vicino alla camionetta della polizia, vero obiettivo del dimostrante con il volto coperto che ha sparato uccidendola. Nella nota divulgata dal giornale irlandese, la New Ira dice, infatti, che McKee è stata “uccisa tragicamente” nel corso di “un attacco al nemico”, in quanto si trovava “accanto alle forze nemiche”.

Dopo l’omicidio erano stati arrestati due ragazzi, di 18 e 19 anni, che però sono stati rilasciati ieri. Oggi, invece, è stata arrestata una donna di 57 anni, accusata di attività terroristiche: in questo caso, l’Ansa cita l’annuncio diramato via Twitter dalla polizia irlandese.

VirgilioNotizie | 23-04-2019 15:03

giornalista-uccisa Fonte foto: Ansa
,,,,,,,