,,

Lite a Teramo: strattona il padre, che batte la testa e muore

Per fermare il padre che stava per aggredire la madre, un uomo di 46 anni l'ha strattonato provocandogli una ferita mortale alla testa

In provincia di Teramo, un uomo di 73 anni è deceduto all’ospedale dopo aver riportato profonde ferite alla testa. Secondo quanto riferisce l’Ansa, l’uomo è stato strattonato dal figlio di 46 anni che si è intromesso in una lite fra i genitori, ed ha sbattuto la testa.

L’uomo è morto poco dopo essere stato portato in ospedale. Il figlio, Giuseppe Di Martino, che ha soccorso la vittima, ha raccontato agli investigatori di essere intervenuto dopo aver visto il padre aggredire la madre. Per fermare l’uomo, allora, lo ha preso per il collo spintonandolo contro un tavolino.

I carabinieri del reparto operativo del comando provinciale di Teramo hanno posto in stato di fermo Giuseppe Di Martino. Al momento l’uomo è indagato per omicidio preterintenzionale: un’accusa alleggerita dalle dichiarazioni del 46enne e della madre, difesa dalla violenza del marito. Le lesioni subite dal genitore non sarebbero state provocate da una caduta; si attendono dunque le disposizioni del magistrato sulla possibilità di eseguire l’autopsia sul corpo.

VirgilioNotizie | 14-06-2019 17:37

carabinieri-3 Fonte foto: ANSA
,,,,,,,