,,

Legnano, aggredito con l'acido: era stata denunciata per stalking

Lui l'aveva denunciata per stalking: lei lo perseguitava con appostamenti, telefonate e messaggi. Erano intervenute anche "Le Iene"

Lo ha aspettato sotto casa e quando lui si è avvicinato al finestrino della sua auto gli ha lanciato addosso un bicchiere pieno di acido, mandandolo in ospedale con gravi ustioni al viso e sul 10% del corpo e il rischio di perdere un occhio. E’ quanto hanno ricostruito i carabinieri, riferisce l’Ansa, dell’aggressione compiuta mercoledì 8 maggio a Legnano, in provincia di Milano, da Sara Antonella Del Mastro, 38 anni, ai danni dell’ex fidanzato 30enne che pochi giorni fa l’aveva denunciata per stalking.

L’aggressione

La donna lo ha raggiunto sotto casa alle 21.30, quando sapeva che lui faceva rientro. Davanti alla palazzina lo aspettava il fratello gemello, preoccupato per la sua incolumità. Quando il 30enne è sceso, lei lo ha chiamato dicendo di volergli chiedere scusa, per attirarlo verso la propria vettura. Non appena lui si è chinato verso il finestrino, lei gli ha lanciato addosso un bicchiere di acido, che in pochi attimi gli ha distrutto una parte del lato destro del volto, sciolto gli indumenti e raggiunto collo, torace, addome e braccio sinistro.

Il 30enne si è accasciato a terra per il dolore, subito soccorso dal fratello, mentre la donna si è data alla fuga. Poi l’intervento del 118, il trasporto d’urgenza al pronto soccorso di Legnano e il trasferimento al reparto grandi ustionati dell’ospedale Niguarda di Milano. I medici hanno confermato i gravi danni al viso e al corpo, con una prognosi provvisoria di due mesi, e il rischio di perdere la vista da un occhio. In ospedale, con lievi lesioni alle mani, è finita anche la donna, che dopo aver girovagato per un po’ in auto si è costituita ai carabinieri. La donna è stata arrestata per stalking e lesioni gravissime e portata al carcere milanese di San Vittore.

Lo stalking

L’uomo sfigurato con l’acido aveva denunciato la donna per stalking appena dieci giorni fa. I due si erano frequentati per poco più di un mese tra novembre e dicembre. La 38enne, incensurata e nullafacente, non aveva però accettato la fine della relazione. E aveva iniziato a tempestare il 30enne con telefonate e messaggi, con continui insulti, minacce e recriminazioni. La donna si è più volte appostata sotto casa dell’uomo, arrivando anche a squarciare le gomme delle sua auto per quattro volte.

Alcuni giorni fa Sara Del Mastro era stata anche avvicinata da una inviata del programma Mediaset “Le Iene”, chiamata proprio dal fratello del 30enne aggredito. Durante il dialogo con la ‘iena’ la donna aveva ammesso che il suo comportamento era stalking, facendo intendere che avrebbe smesso. Due giorni dopo però, il drammatico epilogo con l’aggressione con l’acido.

L’altra denuncia

Un’altra persona, stando a quanto riferito dall'”Ansa”, è rimasta vittima delle persecuzioni di Sara Antonella Del Mastro. Si tratta di una giovane residente nel varesotto, che Del Mastro ha contattato sui social perché convinta che le avesse “rubato” il fidanzato. La donna ha denunciato la 38enne per molestie telefoniche.

Come sta la vittima

Le condizioni generali del trentenne aggredito a Legnano sono in miglioramento. Lo ha comunicato l’ospedale Niguarda di Milano, dove è ricoverato. Nella nota, riportata dall'”Ansa”, si legge inoltre: “In collaborazione con i colleghi oculisti, i medici stanno monitorando le gravi lesioni che hanno interessato il volto con il coinvolgimento del globo oculare destro”.

VirgilioNotizie | 09-05-2019 10:17

Legnano, aggredito con l'acido dalla ex: le aveva inviato Le Iene Fonte foto: Ansa
Legnano, aggredito con l'acido dalla ex: le aveva inviato Le Iene
,,,,,,,