,,

Lecce, poliziotti umiliano un disabile. Indagati dalla Procura

I due vigili, di 52 e 53 anni, hanno registrato in un video le calunnie. Aperto un fascicolo d'indagine

A Maglie, in provincia di Lecce, due poliziotti municipali sono indagati dalla Procura per aver importunato un uomo con una disabilità al 100%, mentre erano in servizio. Secondo quanto riporta Il Messaggero, i due agenti hanno ripreso le calunnie in un video, mentre deridevano l’uomo disabile.

Le case e l’ufficio dei due vigili sono stati perquisiti, e i computer e i telefoni cellulari sono stati sequestrati. Ai due poliziotti, di 53 e 52 anni, viene contestata l’ipotesi di reato di violenza privata, istigazione al suicidio e interruzione di pubblico servizio. L’inchiesta è seguita dal pubblico ministero Maria Vallefuoco e dai carabinieri della Compagnia di Maglie.

Come riferisce Il Messaggero, la vittima della derisione avrebbe minacciato di suicidarsi dopo aver scoperto di essere stato fotografato e ripreso dai due vigili; sui social le sue foto sono girate assieme ad immagini di bare, croci e incidenti stradali, a voler sottintendere che l’uomo portasse sfortuna. Nel video registrato dai vigili, la vittima denuncia la scomparsa della ruota anteriore della sua bicicletta; in realtà, la ruota sarebbe stata nascosta in una delle auto della Municipale. Il filmato, finito nel fascicolo d’indagine, è corredato da frasi di sfottò da parte dei poliziotti:

“Chiedi per favore che te la rimontiamo, perché noi non c’entriamo nulla”.

VirgilioNotizie | 28-05-2019 16:27

carabinieri Fonte foto: ANSA
,,,,,,,