,,

Le Pen, la sfida: “Via da Euro e Nato”. Lotta a Islam radicale

La leader del Front National lancia la sfida nella corsa all'Eliseo: "La Francia torni libera dalla Ue"

“Se diventerò presidente, convocherò entro sei mesi un referendum sull’uscita della Francia dalla Ue”, Marine Le Pen dal palco di Lione ha lanciato la sua corsa all’Eliseo usando toni decisi e puntando forte su identità nazionale, autieuropeismo e lotta all’estremismo islamico. “L’Unione europea è un fallimento”, ha aggiunto e ha promesso di voler ripristinare la moneta nazionale, prospettando un “Frexit” oltre che una fuoriuscita dalla Nato.

Il suo programma prevede prima un confronto di sei mesi con Bruxelles per avere condizioni economiche vantaggiose per la Francia, in caso contrario ci sarebbe il ricorso allo strumento referendario per “dimettersi da questi incubi e tornare liberi“.

Marine Le Pen è anche tornata a insistere sull’uscita della Francia dal comando integrato della Nato e all’inserimento nella Costituzione di una soglia minima del 2% per il bilancio dell’esercito. “In cinque anni voglio rimettere la Francia in ordine”, ha affermato la leader del Front National aggiungendo di volere che Parigi lasci il comando integrato dell’Alleanza Atlantica “per provvedere da sola alla sua difesa”.

Tra le priorità del suo programma anche la chiusura dei luoghi di predica degli islamisti radicali. Inoltre, ha continuato la Le Pen, “i francesi schedati con la ‘S’ (vale a dire quei cittadini radicalizzati tenuti sotto controllo dallo Stato) verranno puniti con una pena di indegnità nazionale“.

VIRGILIO NOTIZIE | 06-02-2017 10:21

le pen Fonte foto: mediaset
,,,,,,,