,,

L'attore Diele investe donna e la uccide. "Urlava e si disperava"

Si disperava e urlava l'attore Domenico Diele dopo aver investito e ucciso una donna nei pressi dell'uscita autostradale di Montecorvino Pugliano

Si disperava e urlava l’attore Domenico Diele dopo aver investito e ucciso una donna nei pressi dell’uscita autostradale di Montecorvino Pugliano, nel Salernitano, mentre era alla guida sotto effetto di stupefacenti. L’attore, senese di origini, ma trapiantato da tempo a Roma, si trovava in zona per le riprese del film ‘Una vita spericolata’ del regista Marco Ponti. Il giovane non poteva essere al volante in quanto la sua patente era stata sospesa per un precedente problema di utilizzo di stupefacenti. Diele è stato arrestato con l’accusa di omicidio stradale aggravato.

La vittima, Ilaria Dilillo, aveva 48 anni: dopo una serata trascorsa in compagnia di un gruppo di amici, stava tornando a casa in sella al suo scooter a Salerno quando la macchina guidata dall’attore l’ha violentemente tamponata facendola cadere al suolo. Il primo a prestare soccorso è stato Ferdinando Giordano, ex del Grande Fratello 11. “Non ho riconosciuto chi fosse, in quei momenti pensi ad altro. Vedevo solo che piangeva e diceva quasi tra sé e sé: ‘Cosa ho fatto, ho fatto una cazzata'”. Poi, aggiunge ancora Giordano “a me sembrava disperato, diceva qualcosa, pare che si fosse distratto per colpa del cellulare“.

La ricostruzione – Sembra che Diele stesse tornando da una festa che si era tenuta a Matera quando con la sua auto, intorno alle 2 del mattino, ha urtato lo scooter su cui viaggiava la 48 enne Ilaria Dilillo che è morta praticamente sul colpo a causa delle ferite riportate. La velocità con cui guidava “non era moderata” e l’attore “non ha rispettato la distanza” tra i due veicoli, spiegano dalla questura.

VIRGILIO NOTIZIE | 26-06-2017 10:03

diele1217-bis
,,,,,,,