,,

L'assessore Maran e la casa rifiutata: "Dovrebbe essere normale"

L'assessore all'Urbanistica del Comune di Milano, Pierfrancesco Maran, ha scritto un post su Facebook spiegando la vicenda

“Mi fa molto piacere che sia chiaro a chiunque entri nel mio ufficio che non vi è spazio alcuno per proposte improprie”. Lo scrive su Facebook l’assessore all’Urbanistica del Comune di Milano, Pierfrancesco Maran.

L’assessore che ha detto ‘no’ al gruppo dell’imprenditore Luca Parnasi che gli offriva un appartamento. La vicenda è emersa dalle intercettazioni fatte durante l’inchiesta che ha portato ai nove arresti per il nuovo stadio della Roma. Lo stesso gruppo avrebbe contattato Maran offrendogli un appartamento in cambio di favori e lui – secondo il materiale d’indagine – avrebbe risposto con la seguente frase: “A Milano non si usa”.

“Ho davvero apprezzato i numerosi messaggi che mi sono arrivati da tante persone che grazie a questa notizia hanno ritrovato o confermato la loro fiducia nella politica. Ci tengo a dire che questa però è, e deve essere, la normalità. Non solo per me, ma per tutta la giunta di cui faccio parte, ed è la normalità per la gran parte di coloro che si impegnano nelle istituzioni mossi da passione e voglia di cambiare le cose”, ha scritto su Facebook.

VIRGILIO NOTIZIE | 14-06-2018 15:14

maran
,,,,,,,