,,

"Lasciamoli tranquilli. Devono tornare a scuola"

Le autorità thailandesi intendono promuovere la grotta Tham Luang a destinazione turistica internazionale

Le autorità thailandesi intendono promuovere la grotta Tham Luang a destinazione turistica internazionale, facendone un centro educativo “d’eccellenza” in Thailandia”. Lo ha dichiarato il capo dei soccorsi, governatore Narongsak Osatanakorn.

“La grotta – aveva lasciato intendere il premier Prayuth Chan-ocha parlando brevemente ai giornalisti – rimarrà comunque chiusa ora per mesi, sia perché si è nella stagione delle piogge, sia per permettere l’installazione delle infrastrutture necessarie alla ricezione dei turisti”.

A Hollywood intanto stanno già pensando di fare un film sulla storia dei 12 ragazzini thailandesi salvati dalla grotta dopo 18 giorni passati nelle viscere della terra. I produttori americani erano nei pressi del cunicolo di Tham Luang.

A calmare le acque ci ha pensato il governatore. “Questi ragazzi non sono eroi – ha detto Narongsak Osottanakorn -. Hanno avuto un incidente e sono finiti sotto i riflettori, seguiti per giorni dal mondo intero. Ma sono solo ragazzi. Lasciamoli tranquilli. Hanno bisogno di riprendersi dopo questa terribile esperienza e devono tornare a scuola”.

VIRGILIO NOTIZIE | 12-07-2018 10:31

LE OPERAZIONI DI RECUPERO
LE OPERAZIONI DI RECUPERO
,,,,,,,