,,

Ladro ucciso dal tabaccaio, la Lega difende il commerciante

A esprimere solidarietà all'uomo è stato il senatore del Carroccio, Cesare Pianasso

“La vera vittima è il tabaccaio”. Così la Lega di Pavone Canavese, in provincia di Ivrea, difende Franco Marcellino Iachi Bonvin, il commerciante che ha sparato e ucciso un ladro di 24 anni. Come riporta Tgcom24, la frase è stata pronunciata dal senatore del Carroccio, Cesare Pianasso, che conferma: “Ha la nostra solidarietà”.

Pianasso ha detto di essere convinto che il tabaccaio “stia vivendo ore di grande sofferenza per la tragedia che lo ha coinvolto. Se il moldavo fosse rimasto a casa sua, sarebbe ancora vivo”. Il senatore ha anche spiegato che, secondo lui, “il mestiere del ladro o del rapinatore comporta dei rischi ed è assolutamente giusto tutelare chi si difende. Ci auguriamo che l’episodio di Pavone possa rientrare nei termini previsti dalla nuova legge sulla legittima difesa e che il fascicolo aperto dalla Procura si chiuda senza conseguenze per il negoziante”.

Solidale con Franco Marcellino Iachi Bonvin è anche il parroco di Pavone, don Beppe Dorma. “Preghiamo perché lo spirito Santo – ha detto il sacerdote – dia a Franco la sapienza e l’intelletto in questo tragico momento”.

Durante la Messa don Beppe ha rivolto un pensiero anche alla famiglia del ragazzo ucciso “che in questo momento sta vivendo una tragedia“.

Intanto i commercianti di Pavone Canavese e Ivrea hanno organizzato una fiaccolata di solidarietà per il tabaccaio l’11 giugno alle 21.

VirgilioNotizie | 09-06-2019 15:38

Tabaccaio Fonte foto: Ansa
,,,,,,,