,,

A Rimini la Bottega green che dice addio alla plastica

La Bottega Poco di Buono a Rimini ha rinunciato alla plastica: il risultato tra le clientela ha premiato la scelta.

Se la spesa è completamente green e plastic free, a guadagnarci è l’attività stessa.

Questa è la lezione che in questi giorni sta impartendo a tutti la Bottega Poco di Buono di Rimini, che si trova in via della Lontra 53. Da quando la Bottega ha fatto partire l’iniziativa di non usare plastica, infatti, gli scontrini battuti dall’attività sono stati più di 20mila.

La Bottega, che si definisce “diversamente bio”, promuove – come si legge sulla pagina Facebook – “un circuito equo e solidale, e a filiera corta, rispettoso dell’ambiente e attento al benessere della persona”.

Le persone – rivela Alessandra Carlini (Responsabile Relazioni esterne e fautrice del progetto di eliminazione degli imballaggi in plastica) a Rimini Today – “vorrebbero anzi spingersi anche oltre, portando i loro contenitori da casa, ma le normative non lo consentono per gli alimenti freschi”.

Al posto delle vaschette di plastica, nell’esercizio, vengono dunque utilizzate vaschette in PLA, una bioplastica derivata dal mais. Nel reparto gastronomia, in breve, ogni materiale viene avvolto in materiale compostabile, il che rende anche più semplice la raccolta differenziata. Tutto, infatti, finisce tra i rifiuti organici.

Il prossimo obiettivo della Bottega è quello di sensibilizzare anche i fornitori e spingerli a seguire il loro esempio, nella speranza che l’iniziativa sia sempre più condivisa.

VirgilioNotizie | 24-06-2019 16:31

Bottega Poco di Buono Fonte foto: Facebook
,,,,,,,