,,

"The Jeremy Kyle Show" chiuso dopo il suicidio di un ospite

Steve Dymond si è tolto la vita dopo aver fallito il test della macchina della verità

“The Jeremy Kyle Show”, noto talk show britannico caratterizzato da liti e scandali, è stato chiuso definitivamente dall’emittente Itv, dopo la decisione della sospensione, riporta Ansa. Il programma televisivo era stato interrotto dopo che uno degli ospiti, accusato di aver tradito la fidanzata, si era tolto la vita una settimana dopo la registrazione dell’episodio. Il programma è noto per fare spettacolo sulle liti familiari e fra conoscenti.

Steve Dymond, 62enne, aveva preso parte a una puntata in cui si era sottoposto al test della macchina della verità per dimostrare la propria innocenza, dopo l’accusa di tradimento nei confronti della compagna. E il test, Steve Dymond, l’aveva fallito. Motivo per il quale la coppia si era separata, stando a quanto riferisce The Sun, ripreso da Tgcom24. Dymond è stato trovato morto il 9 maggio scorso, una settimana dopo la registrazione della puntata.

“Data la gravità dei fatti recenti, abbiamo deciso la fine della produzione del Jeremy Kyle Show”, ha dichiarato Carolyn McCall, amministratore delegato di Itv. “I pensieri e la compassione di tutti noi di Itv sono con la famiglia e con gli amici di Steve Dymond”, ha aggiunto McCall. L’ad ha confermato che l’inchiesta interna avviata sull’episodio che ha portato alla morte di Dymond “è in corso e proseguirà”, anche con l’esame accurato della registrazione, che comunque non è mai andata in onda. In ogni caso, il conduttore Jeremy Kyle continuerà a lavorare ad altri progetti con Itv, ha fatto sapere l’ad dell’emittente.

La cancellazione del talk show era stata invocata anche da diversi esponenti politici, che hanno accolto favorevolmente la notizia della sua chiusura, insieme ai vertici dal Royal College degli psichiatri britannici. La stessa premier Theresa May si era detta “preoccupata” per quanto era accaduto.

Lo show di Jeremy Kyle era molto seguito in Gran Bretagna, con una media del 22% di share, ed era presente nel palinsesto dal 2005. Il programma ha subito una vera e propria damnatio memoriae, in quanto sono state eliminate anche le precedenti puntate dai canali on demand. Dopo il suicidio dell’uomo, un portavoce del network ha poi riferito: “Jeremy e tutto lo staff sono sgomenti e rattristati”.

VIRGILIO NOTIZIE | 15-05-2019 11:14

jeremy-kyle Fonte foto: Facebook
,,,,,,,