,,

Inghilterra, donna uccisa a colpi di tazza perché russava

A commettere l'aggressione sarebbe stata la sua compagna di stanza. La polizia indaga per ricostruire le dinamiche

Una donna di 64 anni, Eileen Bunting, sarebbe stata uccisa a colpi di tazza perché russava troppo. Secondo quanto riporta Il Messaggero, l’omicidio è stato commesso nell’ospedale di Hull Royal Infirmary ad Humberside, in Inghilterra.

A commettere l’aggressione sarebbe stata la sua compagna di stanza, presumibilmente spinta verso il folle gesto dall’eccessivo russare della vittima. La donna avrebbe premeditato l’omicidio bloccando la porta della stanza e assalendo con una tazza l’anziana.

Il figlio di Eileen Bunting, come riporta Il Messaggero, ha dichiarato:

“Le infermiere devono aver fatto il giro notturno, hanno notato che le porte erano chiuse dall’interno e quando sono riuscite ad entrare hanno trovato mia madre piena di sangue e l’altra paziente ferma su di lei con la tazza in mano”.

La causa del decesso, secondo i medici, sarebbe tuttavia da attribuire a un’insufficienza renale. Ma i familiari della vittima non si danno pace e sono convinti che l’aggressione abbia influito in maniera determinante sulla salute della donna.

Una nota dell’Hull University Teaching Hospitals NHS riferisce:

“Il personale è rimasto scioccato ma ha immediatamente seguito tutte le procedure corrette che includevano l’allerta della sicurezza, assicurando che la signora Bunting ricevesse un’attenzione medica appropriata, isolando l’altra paziente, chiamando la polizia e registrando l’aggressione”.

VirgilioNotizie | 05-05-2019 13:12

eileen-bunting Fonte foto: ANSA e Facebook
,,,,,,,