,,

Il nonno spacciatore di 81 anni arrestato a Milano

L’uomo aveva un ruolo di primo piano nella gestione della piazza della droga di via Fleming

A 81 anni è stato arrestato per spaccio di droga a Milano. Il “nonno spacciatore”, così soprannominato, come si legge su Affari Italiani è stato fermato, insieme a un complice, l’1 febbraio dagli agenti di Polizia del Commissariato Porta Genova. L’uomo era considerato il vero e proprio gestore della piazza di spaccio in via Fleming.

Nonostante l’età avanzata, l’81enne continuava a esercitare un ruolo di primo piano nella piazza della sua zona, sulla quale aveva un controllo quasi assoluto. L’Ansa riporta che l’uomo aveva molti precedenti specifici e gestiva la zona, alla periferia occidentale della città, che negli anni ’80 era il centro della “mala”.

Il “nonno spacciatore” è stato arrestato insieme a un complice 38enne e ora i due sono accusati di spaccio e detenzione abusiva di armi. Gli agenti hanno sequestrato anche due pistole e dieci chili  di droga.

Nel video diffuso dall’Ansa si paragona la vicenda a quella del personaggio del film “The Mule” in cui un veterano della Seconda Guerra Mondiale, solo al mondo, diventa un narcotrafficante per il cartello di Sinaloa.

VIRGILIO NOTIZIE | 05-02-2019 09:53

,,,,,,,