,,

Il DNA decide dove farci ingrassare: lo dice la scienza

Uno studio scientifico per combattere obesità e diabete ha esaminato la correlazione fra alcune regioni del DNA e l'accumulo di grasso nel corpo

Il DNA stabilisce dove vengono distribuiti i chili di troppo nel nostro corpo. La sensazionale scoperta è stata pubblicata sulla rivista Nature Genetics dal consorzio internazionale Giant, composto da 275 ricercatori. Lo studio, riporta ANSA, è mirato alla lotta contro l’obesità e le malattie collegate, come quelle cardiache e il diabete.

Il coordinatore del Giant, l’epidemiologo Kari North, studioso della University of North Carolina ha rilasciato queste dichiarazioni: “Per la prima volta siamo stati in grado di scoprire il modo in cui le varianti genetiche rare influenzano la distribuzione del grasso corporeo”. E ha aggiunto che tali varianti “sono rare, ma gli effetti che hanno sugli individui sono molto grandi, rendendole importanti dal punto di vista clinico”.

Il gruppo di ricerca ha individuato 24 regioni del DNA, di cui 9 rare, che determinano l’accumulo di grasso nel girovita dell’individuo. Queste si aggiungono alle 49 già note che hanno un ruolo nella distribuzione dell’adipe. Le nuove regioni interessano il grasso addominale, e predisporrebbero quindi a un rapporto tra girovita e fianchi più alto della norma.

Secondo il dottor Kari North, stando a quanto riportato da ANSA, comprendere le basi genetiche dell’obesità può migliorare anche la comprensione di malattie come il diabete di tipo 2 e le malattie cardiovascolari, su cui influisce particolarmente l’aumento del peso. Il progetto Giant, ha concluso il medico, “può portare allo sviluppo di trattamenti mirati per ridurre il rischio di queste malattie”.

VIRGILIO NOTIZIE | 19-02-2019 11:20

dna-grasso
,,,,,,,