Identificata seconda vittima Rieti

Si tratta del 38enne Andrea Maggi di Montelibretti

(ANSA) – RIETI, 06 DIC – Manca ancora l’ufficialità, attraverso l’esame del dna che è in corso, ma i Carabinieri di Rieti hanno identificato la seconda vittima dell’esplosione avvenuta nel primo pomeriggio di ieri nell’area di servizio di Borgo Quinzio. A quanto ha appreso l’ANSA da fonti giudiziarie il corpo carbonizzato, trovato vicino al distributore, è quello di Andrea Maggi, 38 anni, di Montelibretti (Roma). La sua auto, una Opel Corsa, è stata trovata nei pressi dell’area di servizio.

Ieri sera, nel corso della puntata di ‘Chi l’ha visto?’ andata in onda su Rai3, la scomparsa di un uomo di nome Andrea e della sua auto, una Opel Corsa, era stata messa in relazione all’incidente di Borgo Quinzio dopo una segnalazione telefonica.

I carabinieri hanno già effettuato il prelievo del dna dal fratello del 38enne e il responso dell’esame è atteso a breve.

L’altra vittima dell’incidente è il vigile del fuoco di Rieti Stefano Colasanti, di 50 anni.

ANSA | 06-12-2018 13:25