,,

Hong Kong, il governo arretra: sospesa legge sull'estradizione

Il governo di Hong Kong fa un passo indietro sulla controversa legge sull'estradizione

L’approvazione della nuova legge sull’estradizione dei fuggiaschi in Cina, che ha causato numerose proteste ad Hong Kong, è stata sospesa. Secondo quanto riferisce Il Corriere, lo ha annunciato la governatrice Carrie Lam, in un discorso prima in cinese e poi in inglese.

La governatrice ha dichiarato: “Questa legge sull’estradizione è giusta e giustificata. Ma abbiamo ascoltato la gente e la società, abbiamo introdotto numerosi emendamenti durante il dibattito, abbiamo fatto un grande sforzo. Comunque, la legge ha creato grandi divisioni nella nostra società, per colpa di malintesi. Come governo responsabile abbiamo il dovere di riportare calma e rispetto dell’ordine pubblico a Hong Kong, quindi sospendiamo l’approvazione e siamo disposti ad ascoltare suggerimenti e proposte, critiche. Non poniamo un termine fisso alla durata della nuova consultazione”.

Un passo indietro significativo, quello del governo di Hong Kong, su una legge controversa. La legge sull’estradizione permetterebbe alla Cina di reintrodurre nel paese i sospettati di crimini che si sono rifugiati a Hong Kong. Per il governo è una legge giusta e giustificata, per gli oppositori si tratta del conferimento di un grande potere alla Cina, dove potrebbero essere incriminati con vari pretesti anche i dirigenti di gruppi finanziari e aziende di Hong Kong.

VirgilioNotizie | 15-06-2019 10:28

governatrice-hong-kong Fonte foto: ANSA
,,,,,,,