,,

Gran Fondo Versilia, morto ciclista 53enne investito da un'auto

Roberto Silva, originario di Milano, è morto due giorni dopo l'incidente. La famiglia ha deciso di donare gli organi

Domenica scorsa, a Retignano di Stazzema, in provincia di Lucca, un ciclista di 53 anni è stato investito da un’auto in corsa. Secondo quanto riporta l’Ansa, Roberto Silva è deceduto ieri sera all’ospedale di Cisanello, a Pisa. Già alle 14.30 era stata avviata la procedura di accertamento di morte cerebrale.

Come riporta Il Corriere, Roberto Silva, originario di Milano, era proprietario del marchio Chanteclair. È stato colpito da un’auto in corsa mentre stava partecipando alla 23esima edizione della corsa Gran Fondo della Versilia. Alla guida dell’auto, c’era una ragazza di 21 anni. Dopo la collisione le sue condizioni erano già molto gravi, motivo per cui era stato portato in elicottero con codice rosso all’ospedale di Cisanello. In seguito al suo decesso, la famiglia ha deciso di donare gli organi.

Nell’incidente è stato coinvolto anche un altro ciclista, un 43enne di Milano, che ha riportato un politrauma ma non ha perso conoscenza. Ora è ricoverato all’ospedale Versilia. I carabinieri hanno intanto effettuato i rilievi sul luogo dell’incidente; bisognerà verificare se l’incrocio tra la provinciale e la strada privata da cui è sbucata la ragazza dovsse essere segnalato. Gli organizzatori della gara, come riferisce Il Corriere, hanno dichiarato di aver chiesto alla prefettura di impedire il transito alle auto. È stata aperta un’inchiesta per verificare se la gara dovesse essere segnalata con maggiore accortezza.

VIRGILIO NOTIZIE | 15-05-2019 09:30

eliambulanza Fonte foto: ANSA
,,,,,,,