Gilet gialli:Eliseo teme grandi violenze

'Nocciolo duro vuole battersi, distruggere e uccidere'

(ANSA) – PARIGI, 6 DIC – “Ci sono motivi di temere grandi violenze” sabato a Parigi: è quanto affermano fonti dell’Eliseo citate dai media francesi, mentre si moltiplicano gli appelli dei gilet gialli a manifestare nella capitale e in tutta la Francia. Le fonti presidenziali evocano un “nocciolo duro di diverse migliaia di individui” che intendono venire a Parigi con l’intenzione “di battersi, di distruggere e di uccidere”.

Dinanzi ai rischi insurrezionali che scuotono il Paese, il presidente Emmanuel Macron ha annunciato ieri sera a sorpresa il definitivo annullamento dell’innalzamento delle accise sul carburante all’origine della mobilitazione dei gilet gialli, invitando alla calma. “Oggi – ha avvertito la ministra Jacqueline Gourault – ci sono elementi violenti che vogliono che la Francia sprofondi nel caos”. Nel faccia a faccia di ieri sera su Bfm-Tv con due ministri, uno degli iniziatori dei gilet-jaunes, Eric Drouet, non ha esitato a dire che “se riusciamo ad arrivare davanti all’Eliseo, entreremo dentro…”.

ANSA | 06-12-2018 12:30