,,

Furto a Monterotondo, arrestati tre complici del 16enne ferito

Arrestati presunti complici del 16enne albanese ferito, abbandonato davanti al Gemelli

I carabinieri della compagnia di Monterotondo hanno arrestato tre complici del 16enne ferito durante un tentato furto in una villa di Monterotondo (Roma) e poi abbandonato davanti all’ospedale Gemelli, riferisce Il Messaggero.

Gli arrestati sarebbero i componenti della banda che nella sera di venerdì 26 aprile si introdusse nell’abitazione di Andrea Pulone, 29 anni, per compiere un furto. Il 29enne, nel tentativo di fermare i ladri sparò alcuni colpi di pistola che raggiunsero il 16enne di nazionalità albanese. Il minorenne, operato all’addome, si trova ancora ricoverato al Policlinico Gemelli.

I tre componenti della banda di sono stati rintracciati dai carabinieri di Monterotondo, che in questi giorni hanno effettuato controlli capillari su tutto il territorio. I tre sospettati sono stati rintracciati in zona Borghesiana, dove abitano, sono stati condotti in caserma e ascoltati tutta la notte. I militari hanno lavorato senza sosta, esaminando le immagini delle telecamere di videosorveglianza e ispezionando l’auto che sarebbe stata utilizzata per la rapina, ritrovata a poche ore dal furto.

Nelle prossime ore la procura di Tivoli valuterà quali provvedimenti adottare nei loro confronti. Nel frattempo Andrea Plutone è stato indagato per eccesso colposo di legittima difesa. Alla vittima del tentativo di furto, comunque, è stata concessa una vigilanza h24 per tutelarne la sicurezza.

VirgilioNotizie | 04-05-2019 10:10

carabinieri-monterotondo Fonte foto: ANSA
,,,,,,,