,,

Troppo occidentale, la frustano. 16enne tolta alla famiglia

Il tribunale dei Minori di Milano ha deciso di togliere temporaneamente alla famiglia una ragazza marocchina di 16 anni

Il tribunale dei Minori di Milano ha deciso di togliere temporaneamente alla famiglia una ragazza marocchina di 16 anni e di affidarla a una comunità per i maltrattamenti che, a suo dire, subiva dai famigliari. Padre, fratello e madre sarebbero arrivati anche a frustarla perché – ha denunciato lei – vestiva e si comportava troppo da “occidentale”. Lo riporta la Provincia Pavese, precisando che nei confronti dei parenti è stata avviata un’indagine.

I familiari si difendono e l’avvocato che li assiste spiega: “L’hanno sgridata per comportamenti ribelli adolescenziali che venivano contestati dalla famiglia ma la religione o l’abbigliamento ‘all’occidentale’ non c’entrano nulla. I miei assistiti negano inoltre di averle mai dato cinghiate”, riporta Repubblica.it.

La ragazza è finita in ospedale, al San Matteo di Pavia, per contusioni multiple ed escoriazioni e una prognosi di 31 giorni, e per questo ha presentato denuncia.

VIRGILIO NOTIZIE | 05-04-2017 13:25

,,,,,,,