,,

Foligno, il padre del bimbo insultato: "I miei figli stanno male"

Il padre del bambino è convinto che il presunto esperimento sociale fosse solo un atto di razzismo

Sull’episodio di razzismo accaduto a Foligno, ha preso parola il padre del bambino nigeriano offeso dal maestro di scuola. Ansa riporta la sua dichiarazione.

“È un episodio di razzismo e non si è trattato di un esperimento sociale. I miei figli stanno male”, ha detto l’uomo, alludendo al fatto che entrambi i suoi figli hanno subito offese di stampo razzista da parte del maestro. Accompagnato dalla moglie e dal loro legale, l’uomo si è confrontato con i giornalisti dopo aver parlato con la preside della scuola.

“I miei figli stanno molto bene nella scuola con gli altri bambini, il problema è soltanto con questo maestro”. Come riferisce Ansa, ha poi sottolineato: “In tanti anni che siamo in questo paese, è la prima volta che ci capita una cosa del genere”. E quando gli è stato chiesto se credesse alla giustificazione fornita dal maestro, ovvero che l’episodio fosse soltanto un esperimento sociale, ha risposto così: “Non aveva informato gli alunni. E comunque non riterrei giusto che possa aver preso i miei figli per fare un esperimento”.

VIRGILIO NOTIZIE | 22-02-2019 15:44

Foligno, bimbo offeso dal maestro Fonte foto: Ansa
,,,,,,,