Filippine:Chiesa contro violenza polizia

Campane per protestare uccisioni lotta alla droga di Duterte

(ANSA) – MANILA, 20 AGO – La Chiesa cattolica nelle Filippine risponde alla sanguinosa campagna antidroga del presidente Rodrigo Duterte: l’arcivescovo Socrates Villegas di una regione nel nord del Paese ha ordinato a tutte le chiese nel suo arcivescovado di suonare le campane ogni sera per tre mesi in segno di protesta contro il crescente numero di omicidi da parte della polizia nella lotta ai narcotrafficanti.

Le campane delle chiese suoneranno per 15 minuti ogni sera a partire da martedì prossimo per svegliare una popolazione “codarda”, incapace di “esprimere la propria rabbia contro il male”, ha detto Villegas. L’iniziativa segue l’ondata di violenze della settimana scorsa, quando oltre 80 sospetti sono stati uccisi dalla polizia a Manila e nella vicina provincia di Bulacan in soli tre giorni.

ANSA | 20-08-2017 11:02