,,

Fermato l'uomo che ha investito e ucciso due immigrati a Caserta

Si era allontanato senza prestare alcun soccorso alle due vittime

Un uomo di 42 anni, Antonio Corvino, è stato individuato e fermato per aver investito con la sua auto due uomini di origine africana, in bicicletta. I due ragazzi, un ventenne della Guinea e un diciannovenne del Senegal, sono deceduti senza aver avuto alcun soccorso da parte del pirata della strada. È accaduto sulla statale 7bis nel comune di Teverola (Caserta).

Secondo quanto riporta Repubblica, da una prima ricostruzione non erano stati individuati segni di frenata da parte dell’uomo in auto, un’informazione che ha permesso agli inquirenti di formulare l’ipotesi di omissione di soccorso. Antonio Corvino, di Caserta, sarebbe stato poi individuato grazie alle telecamere di videosorveglianza di alcuni locali nelle vicinanze ed è stato condotto in carcere, come riporta Ansa. L’auto dell’uomo, una BMW X3, è stata recuperata da una carrozzeria di Caserta e sottoposta a sequestro per approfondire le indagini.

I due ragazzi travolti erano entrambi regolari, ed avevano trovato alloggio presso un centro di accoglienza a Casaluce, nella provincia di Caserta.

VIRGILIO NOTIZIE | 04-02-2019 10:27

immigrati uccisi Fonte foto: Ansa
,,,,,,,