,,

Femminicidio a Messina, Alessandra uccisa dal compagno

Il 26enne ha confessato dopo un lungo interrogatorio

Alessandra Immacolata Musarra è stata uccisa dal suo compagno a Messina. Tgcom24 riporta che il ragazzo, dopo un lungo interrogatorio, ha confessato la propria colpevolezza.

Christian Ioppolo, 26enne, nutriva forti gelosie nei confronti della fidanzata. Al punto che, temendo di essere lasciato, ha deciso di ucciderla. Il TG4 riferisce che la coppia era spesso in attrito a causa della gelosia del ragazzo, e quando le liti giungevano al culmine Alessandra Immacolata Musarra lo cacciava via di casa.

Il corpo di Alessandra è stato ritrovato nella sua camera da letto; è stata colpita al volto e alla testa e forse strangolata, come riportato dal servizio del TG4. Le indagini hanno fatto emergere che Christian Ioppolo avrebbe poi cercato di far ricadere la responsabilità dell’omicidio su un ex ragazzo di Alessandra, inviando un messaggio fittizio al padre della vittima, riportato da Tgcom24: “Papà aiutami, il mio ex ragazzo si trova qui e mi impedisce di aprire la porta”.

Il depistaggio messo in atto dal ragazzo non ha avuto l’esito da lui sperato, e dopo il fermo è stato portato in questura per essere interrogato. Qui, pressato dalle domande degli inquirenti e le prove a suo carico, è crollato. Come riferisce Tgcom24, ora è in carcere in attesa della convalida.

Alessandra, pochi giorni prima di essere brutalmente uccisa, aveva pubblicato un post su Facebook in cui condannava la violenza sulle donne. Ignara del fatto che proprio lei, di lì a poco, ne sarebbe diventata vittima.

VirgilioNotizie | 08-03-2019 13:03

Femminicidio a Messina, Alessandra uccisa dal compagno Fonte foto: Ansa e TG4
,,,,,,,