,,

Fausta Bonino: "Non mi sento un'infermiera killer"

L'infermiera di Piombino, condannata all'ergastolo, si dichiara innocente

Prende parola a “Il Labirinto” l’infermiera Fausta Bonino, condannata all’ergastolo per aver ucciso quattro persone nell’ospedale di Piombino dopo la somministrazione di eparina. Nel video, ripreso da Mattino 5, l’infermiera si dichiara innocente.

“Io non mi sento un’infermiera killer, ho sempre fatto il mio lavoro con passione. Non avrei mai potuto fare una cosa del genere”.

La sentenza, del tutto inaspettata per la donna, si è conclusa con una condanna all’ergastolo per quattro delle dieci morti sospette per cui Fausta Piombino è stata al centro delle indagini. Nell’intervista prosegue:

“Hanno preso di mira subito me senza indagare a 360 gradi, su tutto il resto. Potevano esserci delle negligenze, delle altre responsabilità, delle altre cose”.

L’ex infermiera conclude:

“Appena chiamata al primo interrogatorio il capitano mi ha detto: ‘Si ricordi solo una cosa, io oggi la posso aiutare, domani non la potrò più aiutare. Se confessa oggi'”.

A Mattino 5, Alessandro Cecchi Paone si interroga sul perché la donna, condannata all’ergastolo, sia al momento a piede libero. Si sofferma anche sul movente, che i magistrati hanno dedotto essere legato a una deresponsabilizzazione dell’infermiera, una presunta vendetta nei confronti dell’amministrazione dell’ospedale.

VirgilioNotizie | 23-04-2019 09:37

Fausta Bonino Fonte foto: Mediaset
,,,,,,,