,,

Esplosione al mercatino: madre muore dopo 9 giorni di agonia

Si è spenta stamattina la 42enne dichiarata in condizioni disperate ieri sera. Aveva tre figli

Tiziana Nicastro si è spenta questa mattina alle 7:30, nel Centro Trapianti Ismett di Palermo. La 42enne era rimasta gravemente ustionata nell’esplosione di una bombola in un mercato rionale di Gela. Si tratta dell’unica vittima tra le 16 persone ferite nell’incendio.

La donna, madre di tre figli, era stata soccorsa prontamente da ambulanti e clienti, e trasportata con un’automobile privata all’Ospedale Vittorio Emanuele di Gela. Da lì era stata trasferita con urgenza al Centro Grandi Ustionati del Civico di Palermo.

Ieri sera, riporta ANSA, le sue condizioni sarebbero state definite disperate per la compromissione delle funzioni respiratorie. Altre quattro persone si trovano ricoverate in gravi condizioni: si tratta di tre donne e un 14enne. Gli altri feriti sono stati dichiarati fuori pericolo. La Procura di Gela starebbe indagando per l’ipotesi di reato di omicidio colposo il proprietario del furgone esploso.

VirgilioNotizie | 13-06-2019 13:56

Le immagini dell'esplosione al mercato di Gela Fonte foto: ANSA
Le immagini dell'esplosione al mercato di Gela
,,,,,,,