,,

Di Maio: ''Tria non rischia, il governo è compatto''

Il vicepremier rassicura sulla tenuta del governo e bolla come "leggende" i retroscena dei giornali

Sono “miti e leggende” i retroscena usciti su diversi quotidiani secondo i quali il Movimento 5 stelle avrebbe offerto la poltrona del ministro dell’Economia Tria alla Lega. Lo ha dichiarato il vicepremier Luigi Di Maio a Mattino Cinque, aggiungendo che il governo “è compatt0” e che bisogna fare “pochi retroscena e molti fatti”.

Il retroscena

Secondo quanto riportano Corriere della Sera e Repubblica, ci sarebbero acque agitate all’interno del governo, in particolare attorno alla figura del ministro dell’Economia Giovanni Tria. Di Maio avrebbe detto ai suoi collaboratori e al premier Conte che Tria rischia di far perdere le elezioni europee al M5S. Dopo il voto del prossimo 26 maggio i rapporti di forza all’interno della maggioranza potrebbero cambiare e, secondo i retroscena, il capo politico dei cinquestelle sarebbe pronto a offrire alla Lega la poltrona di Tria in modo da tenere in piedi il governo ed evitare elezioni anticipate.

Le parole di Di Maio

Ipotesi prive di fondamento per Luigi Di Maio che a Mattino Cinque ha detto: “Lo potrà confermare anche la Lega che non ho proposto una sostituzione”. Il vicepremier ha aggiunto che il ministero dell’Economia sta lavorando bene, e sulla questione delle stime “crescita zero” dell’Italia nel 2019, che Tria “ha fotografato la situazione prima del decreto crescita” che sarà approvato nel pomeriggio di giovedì. “Fare un decreto crescita – ha detto Di Maio – vuol dire non andare a crescita zero. Non vogliamo fare tagli. In un momento del genere dobbiamo mettere in sicurezza il ceto medio. Nel Def il Movimento ha proposto di inserire il 50% di sconto per i pannolini e il 50% di sconto per la retta dell’asilo nido. Poi abbiamo portato nel decreto crescita il fondo per aiutare le giovani coppie a comprare la casa”.

Di Maio ha poi spiegato che “non ci sarà nessuna manovra correttiva e nessuna patrimoniale”, aggiungendo che il governo sta lavorando sul salario minimo orario e a sconti per le famiglie, a partire da quelli sulle rette per l’asilo nido, sui pannolini e sull’acquisto della prima casa per le giovani coppie.

VirgilioNotizie | 04-04-2019 11:10

di-maio-governo-compatto Fonte foto: Ansa
,,,,,,,