,,

Denunciò i suoi titolari, stalliere torturato. Orrore al maneggio

I due titolari del maneggio di Caluso sono stati arrestati dai Carabinieri per aver aggredito a bastonate lo stalliere

I due titolari del maneggio di Caluso, nel Torinese, sono stati arrestati dai Carabinieri per aver aggredito a bastonate lo stalliere- istruttore d’equitazione, colpevole, secondo loro, di aver denunciato presunti maltrattamenti sugli animali. Sono accusati di lesioni gravi, sequestro di persona e tentata estorsione.

Le indagini iniziano dopo un controllo nel maneggio del Canavese, il 16 febbraio scorso, da parte delle guardie zoofile messe in allerta da alcune segnalazioni di maltrattamenti. Dopo quel blitz lo stalliere è stato picchiato a bastonate per ore e accusato di aver avvisato le guardie zoofile.

Come riporta Repubblica.it, i due, secondo le accuse, hanno chiuso l’uomo nella stalla, lo hanno appeso per i piedi e continuato a picchiarlo finché non è svenuto. Hanno proseguito le sevizie servendosi anche di un “torcinaso” usato di solito dai veterinari, poi gli hanno rotto entrambe le braccia. Gli arresti sono avvenuti in collaborazione il personale del Nucleo investigativo di Polizia ambientale e forestale dei carabinieri di Torino.

VIRGILIO NOTIZIE | 04-04-2017 14:24

,,,,,,,