,,

Tetraplegico recupera le mani grazie a un innovativo intervento

Il pasticcere riacquisterà l'uso delle dita. La nuova tecnica, usata per la prima volta in Italia, è stata applicata da un'équipe del CTO di Torino

Un 52enne, rimasto tetraplegico per un incidente in auto, recupererà l’uso delle mani grazie ad un innovativo intervento chirurgico eseguito all’Ospedale CTO di Torino. La nuova tecnica, eseguita in pochi centri al mondo e per la prima volta in Italia, riporta ANSA, risolve le lesioni del midollo spinale, ricollegando i nervi sani a quelli non più funzionanti. Tale pratica riabilita i distretti muscolari altrimenti non recuperabili.

L’intervento, durato circa 3 ore e mezza, è stato eseguito su entrambi gli arti superiori. L’équipe, composta da Bruno Battiston, Diego Garbossa, Paolo Titolo e Andrea Lavorato, ha optato per il nuovo intervento. Quello tradizionale prevedeva semplici trasferimenti di tendini, e consentiva solo un parziale recupero delle funzioni motorie.

Il paziente, un ex pasticcere, aveva riportato una lesione completa al midollo, a livello cervicale. Oltre al completo deficit delle gambe, l’incidente gli aveva provocato anche l’impossibilità di aprire e chiudere le mani, e quindi afferrare oggetti e provvedere alla propria cura personale. L’intervento è riuscito senza complicanze, e nei prossimi mesi l’uomo verrà sottoposto a trattamenti fisioterapici e riabilitativi.

VirgilioNotizie | 07-06-2019 14:23

torino-tecnica-innovativo-intervento-chirurgico-tetraplegico-mani Fonte foto: ANSA
,,,,,,,