,,

Critica Salvini, educatrice 25enne travolta dagli insulti

Martina, fidanzata con un nigeriano, è stata offesa pesantemente su Facebook dopo aver espresso la sua opinione sull'integrazione

Martina Mondini, 25 anni, di Stradella (Pavia) ha scritto su Facebook un commento contro Matteo Salvini. È così arrivata un’ondata di odio via web che ha travolto la ragazza. Al centro della critica, l’idea di integrazione del vicepremier, espressa durante un intervento televisivo.

Il Ministro dell’Interno avrebbe parlato delle differenze tra i bambini africani e i bambini italiani, ribadendo che i primi dovrebbero stare nei paesi di origine. Questa frase in particolare ha infastidito Martina, fidanzata con Slim Joe, nigeriano di 32 anni.

La ragazza ha scritto sulla pagina di Salvini “Prima di parlare di integrazione devi sciacquarti la bocca, perché non sai nemmeno cosa significa. Come non sai cosa significa amare e rispettare il prossimo. Schifo”.

Gli “hater” non si sono limitati a controbattere alle idee di Martina, ma hanno invaso la sua sfera personale. Sono arrivati infatti pesanti insulti, anche a sfondo sessuale, sulla foto profilo della giovane, ritratta con il fidanzato. A riportare la notizia per primo è stato il quotidiano La Provincia Pavese.

“Non mi aspettavo una reazione del genere. I commenti sul mio ragazzo sono quelli che mi fanno più arrabbiare, perché non sanno nulla di lui o di noi”. Ha detto Martina, educatrice in un centro di accoglienza di Stradella, ai microfoni di Radio Capital.

Martina ha conosciuto il suo fidanzato nel 2015, quando è arrivato in Italia su un barcone da richiedente asilo. Joe è laureato in Statistica, e nel 2017 è stato assunto da un’azienda pavese con un contratto a tempo indeterminato.

“Non capisco il perché di tanto odio. Chi mi ha insultata dovrebbe conoscere il mio ragazzo, si renderebbe conto dell’assurdità del proprio pensiero”. Riguardo al commento ha precisato: “Ero arrabbiata” ma “non ho insultato nessuno, ho solo manifestato legittimamente il mio dissenso”.

E ha aggiunto nell’intervento a Radio Capital: “Molte persone sono razziste e anche dopo questa storia lo rimarranno. Penso che ora si sentano più autorizzati a esprimere questi commenti vomitevoli senza che vengano puniti”.

VIRGILIO NOTIZIE | 25-02-2019 12:15

martina-mondini Fonte foto: Facebook
,,,,,,,