,,

Corona: "La bomba sotto casa? È stato il fidanzato della Moric"

Potrebbe essere stato il fidanzato di Nina Moric a piazzare la bomba sotto casa di Corona nell'agosto 2016

Potrebbe essere stato il fidanzato di Nina Moric, Luigi Favoloso, a piazzare la bomba scoppiata la notte tra il 15 e il 16 agosto 2016 vicino alla casa di Fabrizio Corona. È l’ipotesi fatta in aula dallo stesso ex re dei paparazzi, imputato per il tesoretto da circa 2,6 milioni nascosti in gran parte nel controsoffitto dell’appartamento della sua assistente, Francesca Persi, e in parte in cassette di sicurezza in Austria. Lo riporta Adnkronos.

A domanda diretta del presidente del collegio, Guido Salvini, su chi fosse stato a piazzare la bomba, Corona ha risposto “penso sia stato il fidanzato della mia ex moglie”. Il “movente” di quell’attentato ai suoi danni, secondo Corona, “era quello di ottenere la custodia del minore e toglierla a me, perché così si sarebbe dimostrato che vivevo in una situazione di pericolo e mio figlio non poteva stare con me”.

Il giudice Salvini ha chiesto a Corona perché non avesse mai parlato prima dei suoi sospetti su Favoloso e l’imputato ha risposto: “Non me l’hanno mai chiesto il nome del sospettato. Si poteva scoprirlo anche il movente, bastava fare le indagini”.

VIRGILIO NOTIZIE | 11-04-2017 14:37

,,,,,,,