Coppia avvelenata vicino Salisbury

Polizia, esposizione a 13 km da luogo ex spia russa Skripal

(ANSA-AP) – AMESBURY (GRAN BRETAGNA), 4 LUG – Un coppia di quarantenni versa in condizioni gravissime dopo essere stata esposta a una non precisata sostanza velenosa nella cittadina inglese di Amesbury, a soli 13 km di distanza da Salisbury, dove il 4 di marzo furono avvelenati con gas nervino l’ex spia russa Serghei Skripal e la figlia Julia.

La polizia per precauzione ha transennato l’area, nella cittadina del Wiltshire, anche se ha affermato di ritenere che probabilmente non ci siano rischi particolari per il pubblico.

Potrebbe anche essersi trattato di una dose di droga ‘tagliata’ male, ma la polizia si è riservata di mantenere le precauzioni fino a quando non sarà accertata la natura dell’avvelenamento dei due: un uomo e una donna.

ANSA | 04-07-2018 12:19