,,

Conte sulle dimissioni di Siri: "Saprò ottenerle"

Il premier in Cina si confronta anche con Putin sulla Libia: "Lavoriamo insieme per una soluzione"

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte parla del sottosegretario Armando Siri e della richiesta di dimissioni per il caso dei rapporti con il discusso imprenditore Paolo Arata. Lo fa, a colloquio con i giornalisti, al Ritz Carlton di Pechino, dove si trova per partecipare al secondo forum della Via della Seta. «Una volta si chiedevano le dimissioni per telefono – dice il Corriere, riportando le parole del premier – anche senza guardarsi negli occhi, io sono fatto in modo diverso, con il sottosegretario Siri parlerò, chiederò delle spiegazioni, le pretenderò anzi e poi sarà assunta una decisione».

Il dubbio, a questo punto, è istituzionale: il presidente del Consiglio ha o meno il potere di far dimettere un membro del governo? «Se la mia determinazione andrà nella direzione delle dimissioni, troverò il modo di scollarlo dalla poltrona», riporta La Stampa come risposta del premier, che rivendica ancora: «Il mio ruolo non è proprio messo in secondo piano». Poi precisa che non è questione di poteri ma di persuasione e di fiducia. «La fiducia è il tema centrale – dice ancora nelle dichiarazioni della Stampa – Il rapporto di fiducia tra il presidente del Consiglio e un suo sottosegretario». Secondo il quotidiano torinese, comunque, “le dimissioni aleggiano nell’aria con più probabilità di ieri”, perché il vicepremier Luigi Di Maio avrebbe chiesto con determinazione al presidente del Consiglio di arrivarci.

Dallo scenario interno a quello internazionale, Conte, in Cina, si è soffermato anche sulla situazione in Libia, parlandone, in particolare, con il presidente della Russia Vladimir Putin. Secondo quanto riporta l’Ansa, citando “fonti italiane”, Conte avrebbe chiesto a Putin di «lavorare “insieme” a una “soluzione”» della crisi nel paese nord africano. Il colloquio tra i due sulla questione, peraltro, sembra destinato a riprendere già in giornata.

VirgilioNotizie | 27-04-2019 12:49

giuseppe-conte Fonte foto: ANSA
,,,,,,,