,,

Condannato a morte, uccise figli. La ex: "Salvatelo"

I bambini, tra l'uno e gli otto anni, sono stati uccisi nel 2014

È stato condannato a morte per l’omicidio dei 5 figli, ma la ex moglie lo difende e ha chiesto ai giurati di salvarlo. Gli assassini sono stati compiuti nel 2014 e la sentenza per Timothy Jones, americano di 37 anni, è arrivata una settimana fa.

Come riporta Sky TG24, i bambini avevano un’età compresa tra l’uno e gli otto anni. Gli avvocati dell’uomo avevano sostenuto che fosse schizofrenico e quindi non in grado di sostenere il processo, ma la corte del Tribunale in South Carolina ha deciso di condannarlo lo stesso. Ai giurati l’ex moglie dell’uomo ha chiesto di salvarlo perché “i miei figli lo adoravano e se parlo a nome dei miei figli e non di me stessa, questo è quello che devo dire”.

La donna aveva concesso a Jones l’esclusiva custodia dei bambini perché come ingegnere informatico guadagnava di più. Nel motivare gli omicidi, il 37enne ha detto di aver costretto il figlio di sei anni ad allenarsi fino a che non è stramazzato al suolo ed è morto, per punirlo perché sospettato di complottare, con la madre ed ex moglie di Jones, contro di lui.

Dopo il decesso del piccolo, l’uomo ha strangolato gli altri quattro bimbi e ha vagato in auto con i corpi per nove giorni prima di scaricarli in alcuni sacchi della spazzatura su una collina in Alabama.

VirgilioNotizie | 14-06-2019 13:27

Carcere Fonte foto: 123 Flickr
,,,,,,,