,,

Commerciante ucciso a Viterbo, l'assassino confessa

Il 22enne americano: "È stato un raptus, chiedo scusa alla famiglia e alla città"

Michael Aaron Pang, il 22enne americano arrestato per l’omicidio di Norveo Fedeli, il commerciante di 74 anni ucciso all’interno del suo negozio di abbigliamento nel centro a Viterbo, ha confessato. Il giovane, riporta il Messaggero, ha ammesso le sue responsabilità nel corso dell’interrogatorio di convalida del fermo davanti al gip del Tribunale di Viterbo.

“È stato un raptus, ho perso la testa”, avrebbe detto il 22enne al magistrato. Il suo avvocato ha detto che Pang ha chiesto scusa alla famiglia e alla città per le sofferenze create. Il 22enne, di origini sudcoreane e con passaporto statunitense, è stato arrestato sabato dopo un’indagine lampo a Capodimonte, paesino sul lago di Bolsena. Era stato immortalato dalle telecamere di sorveglianza della zona.

Pang è accusato di omicidio volontario e rapina: venerdì nel negozio di Fedeli avrebbe colpito a morte il commerciante con un sgabello, forse in seguito a una lite. Repubblica riferisce che il 22enne era andato almeno altre due volte nel negozio ma non era riuscito ad acquistare niente a causa di una carta di credito che non era stata accettata.

VirgilioNotizie | 07-05-2019 19:49

omicidio-viterbo Fonte foto: Ansa
,,,,,,,