,

Ciampi, giurato Grammy, guarda Sanremo

Con Baglioni il festival ha fatto passi avanti

(ANSA) – LOS ANGELES, 10 FEB – E’ L’unico giurato italiano ai Grammy e ora è anche membro ufficiale della Recording Academy.

Gabriele Ciampi, classe 1976, compositore e direttore d’orchestra, ha il curriculum perfetto per dare un giudizio su un week end decisamente importante per il mondo della musica. Se in Italia si è appena concluso il festival di Sanremo, negli Stati Uniti, nella notte fra domenica e lunedì, si tiene la cerimonia di assegnazione dei Grammy, gli Oscar della musica statunitense. “Sanremo si sta avvicinando ai Grammy – dice il compositore italiano, che vive a Los Angeles – quest’anno più che mai perché, esattamente come accade ai Grammy, è stata tolta la divisione fra i big e i giovani”. Sull’operato del direttore artistico Baglioni dice: “Con la sua direzione si sono fatti passi avanti, siamo sulla buona strada, ma se ci sarà un avvicendamento alla direzione artistica mi piacerebbe veder tornare Pippo Baudo, lui è veramente in grado di dare importanza alla voce”.

ANSA | 10-02-2019 19:11

,,,,,,,