,,

Chiara, morta per un'allergia dopo la cena al ristorante

Sarebbero due le persone indagate nell'ambito dell'inchiesta sulla morte di Chiara Ribechini, 24enne originaria della provincia di Pisa

Sarebbero due le persone indagate nell’ambito dell’inchiesta sulla morte di Chiara Ribechini, 24enne originaria della provincia di Pisa, deceduta probabilmente per uno choc anafilattico dopo aver mangiato in un agriturismo sulle colline di Palaia (Pisa).

Chiara, come riferisce il quotidiano Il Tirreno, aveva ordinato delle bruschette, quindi penne al ragù di cinghiale, e infine una vellutata di piselli in crosta di pane. Difficile capire cosa abbia provocato la reazione allergica nella ragazza. Nel frattempo sono attesi i primi risultati dell’autopsia che verrà eseguita nella giornata odierna.

Al ristorante  in provincia di Pisa, Chiara Ribechini era ormai una cliente abituale. Lo aveva scelto con cura, consapevole dei propri problemi di salute e del fatto che un alimento sbagliato avrebbe potuto provocarle una reazione allergica e un pericoloso choc anafilattico. Come riporta Il Corriere della Sera, ogni volta che la vedevano le domandavano:”Il solito Chiara?”, ricevendo sempre risposta affermativa. Ma rispetto al menù classico, questa volta, dev’essere entrata una variabile che ha scombinato l’organismo della ragazza, portandola alla morte.

VIRGILIO NOTIZIE | 17-07-2018 12:12

chiara
,,,,,,,