,,

Catherine Bertone rinuncia ai mondiali per carenza medici

"Ahimè la coperta in ospedale è sempre più corta", ha spiegato l'atleta

La maratoneta Catherine Bertone rinuncia a partecipare ai mondiali di atletica leggera. Il motivo? La carenza di medici nell’ospedale dove lavora come pediatra. L’atleta lo ha annunciato su Facebook:

“Buongiorno a tutti, come qualcuno di voi già saprà ho dovuto dare forfait alla mia partecipazione ai mondiali di Doha a causa dei miei inderogabili impegni lavorativi. Onoratissima di poter vestire la maglia azzurra in un mondiale di atletica leggera, ma ahimè la coperta in ospedale è sempre più corta”.

La 47enne era arrivata venticinquesima ai Giochi di Rio del 2016 e ottava agli Europei di Berlino del 2018, ma negli ultimi mesi aveva dovuto rinunciare più volte ai raduni sportivi. Il motivo, secondo quanto riporta “Aosta Sera”, sarebbe il pensionamento di un pediatra di base e il prossimo trasferimento di un’altra collega.

“La mia primaria“, ha dichiarato la Bertone, “ha fatto il possibile, ma si è dovuta arrendere all’evidenza. Dalla Direzione generale mi hanno invece detto che se avessi trovato un sostituto, avrebbero valutato la possibilità di pagarlo”. Il sostituto però non è stato trovato, e così l’atleta ha dovuto rinunciare al sogno dei mondiali,  che si terranno a Doha dal 28 settembre all’8 ottobre.

VirgilioNotizie | 23-06-2019 20:15

maratoneta_catherine-bertone Fonte foto: Ansa
,,,,,,,