,,

Caso Vannini, nuove testimonianze a Le Iene: Ciontoli non in casa

La trasmissione Mediaset Le Iene svela nuove testimonianze sul caso della morte di Marco Vannini

Nel corso della puntata de “Le Iene” che andrà in onda nella serata di martedì 7 maggio 2019, saranno trasmesse nuove testimonianze sul caso della morte di Marco Vannini.

Il sito internet della trasmissione Mediaset fornisce alcune anticipazioni su quanto andrà in onda stasera in merito alla morte del ragazzo ucciso da un colpo di pistola esploso nella casa della sua fidanzata a Ladispoli. Sul sito si legge:

“Nuove importanti testimonianze, che vi mostreremo a Le Iene martedì 7 maggio dalle 21.10 su Italia1, farebbero pensare che quando partì il colpo di pistola a Marco Vannini, Antonio Ciontoli non fosse in casa”.

Sempre a “Le Iene”, Davide Vannicola, amico di lunga data delll’ex comandante dei Carabinieri di Ladispoli Roberto Izzo, aveva riportato una confidenza che gli avrebbe fatto lo stesso Izzo, cioè che fu lui a suggerire a Antonio Ciontoli di prendersi la colpa al posto del figlio Federico. Stando al racconto di Vannicola, Antonio Ciontoli, ancor prima di avvisare i medici dopo lo sparo, avrebbe telefonato a Izzo. Questa telefonata, però, non risulta agli atti.

L’inviato de “Le Iene” Giulio Golia, in seguito alle dichiarazioni di Davide Vannicola, ha incontrato nuovamente l’ex comandante dei Carabinieri di Ladispoli Roberto Izzo, che ha respinto tutte le accuse: “Io ho giurato davanti a un tribunale di dire la verità”, ha detto ai microfoni della trasmissione Mediaset.

VirgilioNotizie | 07-05-2019 07:49

Caso Vannini, nuove testimonianze a Le Iene: Ciontoli non in casa Fonte foto: Ansa & Mediaset
,,,,,,,