,,

Caso Siri-Arata, Di Maio rilancia legge su conflitto di interessi

Il leader del M5S torna sul conflitto di interessi dopo il caso Siri

Luigi Di Maio torna sul conflitto di interessi: “Proporrò alla Lega, al Pd e a chiunque ci voglia stare, una nuova legge sul conflitto di interessi..”, ha detto il vicepremier e leader del M5S in un’affermazione riportata dal Corriere della Sera.

La legge sul conflitto di interessi torna con le tensioni nel governo per il caso di Armando Siri. Il sottosegretario alle Infrastrutture della Lega, nei giorni scorsi, è stato indagato dalla Procura di Roma per corruzione in merito ad un’inchiesta su appalti pubblici per impianti eolici in Sicilia. Secondo l’accusa, Siri avrebbe ricevuto denaro per modificare un norma da inserire nel Def 2018 che avrebbe favorito l’erogazione di contributi per le imprese che operano nelle energie rinnovabili. La norma, tuttavia, non è stata mai approvata. Lo scambio sarebbe avvenuto tramite Paolo Arata, ex deputato di Forza Italia e responsabile del programma della Lega sull’Ambiente.

Il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede aveva già sottolineato che la legge “è una battaglia fondamentale, si farà”. A Di Maio fa eco il sottosegretario alla Difesa Angelo Tofalo: “Il conflitto di interessi è presente nel contratto di governo siglato con la Lega. Ed è una battaglia che noi portiamo avanti dal primo giorno della nostra nascita. E già so che Alfonso Bonafede si sta impegnando per realizzare questa misura che è importante per noi, ma soprattutto per il Paese”.

Secondo Il Corriere della Sera, la nuova legge sul conflitto di interessi potrebbe essere rilanciata in vista delle elezioni europee. “Vale almeno due punti percentuali”, avrebbero rivelato fonti del Movimento 5 Stelle al Corriere. “Vediamo se il Pd e la Lega lo votano”, avrebbero detto le stesse fonti. Mentre un senatore 5 Stelle, di cui non si conosce il nome, avrebbe detto: “Con chi sta Salvini: dalla nostra parte o da quella di Berlusconi?”

VirgilioNotizie | 20-04-2019 15:02

di-maio Fonte foto: ANSA
,,,,,,,