,,

Campobasso, rientrata la rivolta nel carcere

Disordini finiti dopo un colloquio con la direttrice. Al centro delle proteste pare ci sarebbero alcuni provvedimenti proprio della nuova direttrice

La rivolta dei detenuti del carcere di Campobasso scoppiata ieri sera è rientrata dopo un colloquio, di cui non si conosce il contenuto, con la direttrice dell’istituto penitenziario. Lo riferisce l’Ansa.

Ieri sera almeno 28 detenuti si erano barricati nel II settore e avrebbero bruciato alcuni materassi. Fonti del carcere hanno confermato all’Ansa che nella protesta non ci sono stati feriti né atti di violenza. Secondo quanto dichiarato a La Repubblica da Aldo Di Giacomo, segretario del Spp (Sindacato degli agenti penitenziari) alla radice della protesta ”potrebbero esserci problemi con la diminuzione di alcuni benefici quali telefonate ed altro”.

Secondo quanto appreso dall’Ansa, al centro della protesta ci sarebbero stati proprio alcuni provvedimenti addottati dalla nuova direttrice del carcere, Irma Civitareale. “Dal suo arrivo ci sono state all’interno della struttura molisana delle nuove procedure di vita quotidiana che hanno completamente ribaltato ciò che in anni di lavoro da parte dei precedenti direttori della struttura era stato comunque realizzato. In una struttura che già di per sé è difficilissima da vivere”, ha dichiarato il responsabile di Antigone Molise Gianmario Fazzini.

VirgilioNotizie | 22-05-2019 23:39

campobasso Fonte foto: ANSA
,,,,,,,