,,

Camera: approvato il ritorno dell'educazione civica a scuola

A favore 451, contrari nessuno. Già dal prossimo anno: materia obbligatoria da 33 ore annuali, con voto in pagella

Ritorna l’educazione civica a scuola: la Camera, riferisce l’Ansa, ha approvato giovedì la proposta di legge che reintroduce l’educazione civica come materia obbligatoria nelle scuole primarie e secondarie. I voti a favore sono stati 451, nessuno contrario, 3 gli astenuti. Il provvedimento passa ora all’esame del Senato.

Il testo, se approvato in via definitiva senza modifiche, introdurrà l’insegnamento dell’educazione civica già dal prossimo anno scolastico: almeno 33 ore obbligatorie all’anno, con valutazione finale e voto in pagella. Gli studenti torneranno così a studiare la Costituzione, le principali istituzioni dello stato italiano e dell’Europa, gli elementi fondamentali del diritto, i principi della legalità e del rispetto. Il provvedimento, riporta La Repubblica, prevede anche l’istituzione della Consulta dei diritti e dei doveri dell’adolescente digitale, un nuovo organismo che dovrebbe operare in coordinamento con il Tavolo tecnico per la prevenzione e il contrasto del cyberbullismo.

Il provvedimento, approvato praticamente all’unanimità, è stato salutato con favore da tutte le parti politiche, di maggioranza e opposizione. “Festeggio l’approvazione del ritorno dell’Educazione Civica in classe, con la legge della Lega approvata oggi alla Camera”, ha twittato il leader leghista Matteo Salvini.  Il testo approvato “è un punto d’arrivo di un lavoro fatto insieme, cosa non comune in quest’Aula”, ha detto la deputata PD Anna Ascani.

VirgilioNotizie | 02-05-2019 18:05

parlamento Fonte foto: Ansa
,,,,,,,