,,

Uccise la vicina per il pappagallo molesto: condannato a 22 anni

Uccisa a coltellate per le parolacce del pappagallo: 49enne condannato a 22 anni

Uccise con 11 coltellate una vicina di casa, la pensionata 60enne Maria Bonaria Contu: Ignazio Frailis, disoccupato 49enne di Capoterra (Cagliari), è stato ora condannato a 22 anni e 6 mesi di reclusione dalla Corte di Assise di Cagliari per omicidio volontario. Lo riporta l’Ansa.

All’uomo è stato riconosciuto il parziale vizio di mente: per questo i giudici hanno disposto che l’imputato, finito di scontare la pena, trascorra altri tre anni in una casa di cura. Il pubblico ministero Paolo De Angelis aveva chiesto la condanna all’ergastolo. Alla famiglia della vittima, costituitasi parte civile, la Corte ha riconosciuto un risarcimento di di 300mila euro.

L’uomo era accusato di aver aggredito la vicina mentre passeggiava in un parco di Capoterra e di averla colpita con un coltello 11 volte, il 2 maggio 2017. Sapeva che la donna andava spesso a passeggiare  lì con le amiche. L’ha aspettata e l’ha poi aggredita, accoltellandola una prima volta. La 60enne è fuggita, ma l’uomo l’ha raggiunta e l’ha colpita di nuovo, più volte. Poi la fuga. Il 49enne è stato catturato poco dopo dai carabinieri.

Secondo l’accusa Frailis avrebbe ucciso la donna a causa di anni di contrasti e futili liti tra vicini. Tra i motivi di tensione tra i due c’erano sopratutto le parolacce che il pappagallo della donna rivolgeva quotidianamente all’uomo.

VirgilioNotizie | 03-04-2019 17:37

Uccisa a coltellate dal vicino di casa nel Cagliaritano Fonte foto: Ansa
,,,,,,,